Provincia autonoma di Trento

Whistleblowing

SEGNALAZIONE DELLE VIOLAZIONI DEI PROTOCOLLI DI PREVENZIONE DELLA CORRUZIONE e DEL MODELLO DI ORGANIZZAZIONE, GESTIONE E CONTROLLO EX D.LGS. n. 231/2001

Cassa del Trentino S.p.A. ritiene importante, ai fini della prevenzione della corruzione, disporre di un sistema che consenta la segnalazione degli illeciti e la successiva gestione secondo i più elevati standard di trasparenza, integrità e affidabilità. Il Modello di organizzazione, gestione e controllo ex Decreto legislativo n. 231 del 2001 e le Misure anticorruzione integrative del Modello 231, nonché il Codice Etico con l’allegato Codice di Comportamento, e la Procedura segnalazioni a tutela del segnalante e del segnalato, adottati dalla Società individuano i destinatari, ivi compresi i soggetti esterni alla società, che sono tenuti a segnalare condotte illecite e ogni violazione o sospetto di violazione delle disposizioni in materia di prevenzione della corruzione previste nei modelli stessi.

Le segnalazioni sono gestite nel rispetto della Legge n. 179/2017 che disciplina il whistleblowing in Italia.

Oltre alle protezioni per i segnalanti la legge ha introdotto obblighi per le Pubbliche Amministrazioni, tra cui l’utilizzo di modalità anche informatiche e il ricorso a strumenti di crittografia per garantire la riservatezza dell’identità del segnalante e per il contenuto delle segnalazioni e della relativa documentazione.

Per le segnalazioni (anche di dipendenti della Società e dei lavoratori e collaboratori delle imprese fornitrici di beni o servizi e che realizzano opere in favore della Società) è disponibile il seguente canale gestito da Whistleblowing Solutions Impresa Sociale S.r.l., partner tecnologico selezionato da Transparency International e dall'Associazione Hermes promotori del progetto Whistleblowing PA.

PRIMA DI PROCEDERE CON LA SEGNALAZIONE, SI INVITA A CONSULTARE L'INFORMATIVA PRIVACY

Le segnalazioni sono raccolte e gestite dal RPC che:

 - le condividerà con l'ORGANISMO DI VIGILANZA nominato ai sensi del D.Lgs. n. 231/2001 nel caso di violazione dei Protocolli di prevenzione della corruzione;

 - le inoltrerà all'ORGANISMO DI VIGILANZA nominato ai sensi del D.Lgs. n. 231/2001 nel caso di violazione dei Protocolli di prevenzione dei reati diversi da quelli "contro la PA" previsti dal D.Lgs. n. 231/2001.

 

Per segnalazioni/comunicazione all'ORGANISMO DI VIGILANZA: odv@cassadeltrentino.it

Per comunicazioni al RPC: lorenzo.busana@cassadeltrentino.it  

Questo sito utilizza cookie tecnici, analytics e di terze parti.
Proseguendo nella navigazione accetti l’utilizzo dei cookie.

Informativa cookiescookies