Provincia autonoma di Trento

Pareri preventivi sul debito

Pareri preventivi su operazioni di indebitamento di Enti strumentali della Provincia autonoma di Trento

 

Le direttive emanate dalla PAT (da ultimo, la DGP n. 206 del 26 febbraio 2016, così come integrata dalla DGP n. 2450 del 29 dicembre 2016) assegnano a CdT un importante ruolo nell’ambito delle operazioni di ricorso al mercato finanziario da parte delle società appartenenti al Gruppo PAT.

A CdT è rimessa la valutazione circa la sostenibilità finanziaria delle singole operazioni di indebitamento nell’ottica di un coordinamento/ottimizzazione delle scelte finanziarie di Gruppo PAT; in particolare, CdT è chiamata a rilasciare, entro 30 giorni dalla richiesta, uno specifico parere consultivo preventivo sulla struttura delle operazioni di provvista finanziaria proposte dagli Enti strumentali della Provincia; tale parere è finalizzato al rilascio di formale autorizzazione da parte della Giunta provinciale.

Anno 2019 Il 23 ottobre 2019 Patrimonio del Trentino S.p.A. ha chiesto a CdT il rilascio di parere preventivo sull’operazione di indebitamento destinata a cofinanziare gli investimenti compresi nel Piano industriale 2019-2021; con nota del 29 ottobre 2019 – Prot. n. 3373 CdT ha rilasciato un parere positivo individuando alcune specifiche condizioni. 

CdT svolge la citata attività di rilascio di pareri preventivi sulle operazioni di indebitamento degli enti strumentali della PAT ai sensi dell’art. 10, secondo comma, lett. b.), della Convenzione PAT-CdT (ad ultimo integrata con DGP n. 554/2018).

Questo sito utilizza cookie tecnici, analytics e di terze parti.
Proseguendo nella navigazione accetti l’utilizzo dei cookie.

Privacy policycookies