Provincia autonoma di Trento

Attività NAVIP

Supporto ed assistenza in materia di coinvolgimento di capitali privati

Con provvedimento n. 1329 del 6 settembre 2019 la Giunta provinciale ha confermato l’istituzione, presso la Direzione Generale della Provincia, del NAVIP; le competenze assegnate a tale organo sono analoghe a quelle indicate nella DGP n. 148/2015 (di prima istituzione del NAVIP).
Il coordinamento del NAVIP è affidato al Direttore Generale della Provincia; il citato provvedimento chiama a far parte del NAVIP figure apicali della Provincia, nonché un esperto designato dal Consiglio delle autonomie locali. Il NAVIP cesserà l’operatività al termine della XVI Legislatura.
Cassa del Trentino S.p.A., nella DGP n. 1329/2019, è stata chiamata a far parte del NAVIP con il proprio Direttore Generale e con il Responsabile dell’Area Progetti e Partecipate, nonché a fornire supporto al NAVIP per i profili economico-finanziari.

Allegati:

Con provvedimento n. 148 del 9 febbraio 2015 la Giunta provinciale ha istituito e definito le modalità di funzionamento di uno stabile gruppo di lavoro denominato NAVIP; nel citato provvedimento si assegna al NAVIP

a.) l’analisi delle proposte dei privati di PPP;

b.) l’analisi degli interventi di competenza della Provincia - nonché di enti strumentali, Comuni e Comunità per i quali la Provincia contribuisca con oneri a suo carico - già oggetto di programmazione e individuati come potenzialmente idonei ad essere realizzati con strumenti di PPP (ex art. 18, commi 3, 5, 11 e 12 della L.P. n. 14/2014);

c.) la verifica della possibilità di realizzare mediante PPP nuovi interventi della Provincia, nonché di enti strumentali, Comuni e di Comunità, per i quali la Provincia contribuisce con oneri a suo carico, ai sensi dell’art. 18, commi 10, 11 e 12, della L.P. n. 14/2014;

d.) il supporto alla Giunta provinciale nella definizione di criteri, modalità e strumenti organizzativi per migliorare l’efficienza del processo di programmazione delle politiche di sviluppo con riferimento gli investimenti pubblici.
Il coordinamento del NAVIP veniva affidato al Direttore Generale della Provincia; il citato provvedimento chiamava a far parte del NAVIP figure apicali della Provincia, nonché un esperto designato dal Consiglio delle autonomie locali.Il NAVIP ha cessato l’operatività al termine della XV Legislatura.

Cassa del Trentino S.p.A., nella DGP n. 148/2015, veniva chiamata a far parte del NAVIP con il proprio Direttore Generale e con il Responsabile dell’Area Grandi Progetti, nonché a fornire supporto al NAVIP per i profili economico-finanziari.

Allegati:

In considerazione della complessità delle operazioni di partenariato pubblico-privato (“PPP”), con provvedimento n. 432 del 14 marzo 2013 la Giunta provinciale ha istituito e definito le modalità di funzionamento di uno stabile gruppo di lavoro denominato NUVI; nel citato provvedimento si assegnava al NUVI il compito di valutare le proposte di partenariato pubblico privato “in modo da favorire la specializzazione, rendere uniformi i criteri di valutazione degli investimenti ed evitare dispendiose duplicazioni professionali”.
Il coordinamento del NUVI veniva affidato al Dipartimento lavori pubblici e mobilità; il NUVI ha cessato l’operatività al termine della XIV Legislatura.
Cassa del Trentino S.p.A., nella DGP n. 432/2013, veniva chiamata a far parte del NUVI con il proprio Direttore Generale e con il Responsabile dell’Area Grandi Progetti, nonché a fornire supporto al NUVI per i profili economico-finanziari.

Allegati:

Questo sito utilizza cookie tecnici, analytics e di terze parti.
Proseguendo nella navigazione accetti l’utilizzo dei cookie.

Privacy policycookies