Provincia autonoma di Trento

Data di pubblicazione

12/01/2021

Rafforzata nel 2020 la partnership Banca Europea per gli Investimenti - Cassa del Trentino S.p.A.

Nel 2020 è stata rafforzata la partnership Banca Europea per gli Investimenti - Cassa del Trentino S.p.A., con complessivi 611,5 €/mln attivati e 464,0 €/mln utilizzati; il residuo debito delle risorse utilizzate da CdT, in considerazione del progressivo rimborso, è pari a 304,9 €/mln.

Al 31 dicembre 2020 le risorse della Banca Europea per gli Investimenti attivate da Cassa del trentino S.p.A. per cofinanziare investimenti in Trentino ammontano a complessivi 611,5 €/mln; l’Istituzione comunitaria, oltre ad aver cofinanziato la realizzazione del Depuratore Trento Tre attualmente in corso (Prestito BEI su Singolo Progetto da 52,5 €/mln) ed una pluralità di investimenti pubblici medio piccoli (Framework Loan BEI da 85 €/mln), è intervenuta nel 2014 con un ulteriore prestito (Global Loan Bei da 174 €/mln) e, infine, con l’ultima operazione per cofinanziare gli interventi 2020 nel corso della pandemia COVID-19 (NEW Framework Loan: 300 €/mln).

Al 31 dicembre 2020 Cassa del Trentino ha utilizzato risorse BEI per 464 €/mln; rispetto a quanto attivato (611,5 €/mln) residuano 7,5 €/mln per il Depuratore Trento Tre e 140 €/mln a valere sul New Framework Loan da utilizzare in ragione dello stato di avanzamento delle opere. 

Al 31 dicembre 2020 il residuo debito di Cassa del Trentino verso la BEI delle risorse utilizzate (464 €/mln) ammonta, in considerazione del progressivo rimborso, a 304,9 €/mln.

Per maggiori informazioni:  Rapporto Cassa del Trentino-BEI

Questo sito utilizza cookie tecnici, analytics e di terze parti.
Proseguendo nella navigazione accetti l’utilizzo dei cookie.

Informativa cookiescookies